Comunicato stampa | 29.11.2011

Presentazione Premio cattolico dei media 2012

Quale segno di riconoscenza e stima per un lavoro responsabile con i media i Vescovi svizzeri conferiranno anche nel 2012 il Premio cattolico dei media, dotato di CHF 4'000.-. Con questo premio i Vescovi si prefiggono di distinguere quell'attività giornalistica che esprima in modo emblematico, a livello dei media, il messaggio del Vangelo.

La Chiesa cattolica, in quanto comunità di comunicazione a raggio mondiale, presta da sempre grande attenzione ai media. Nel suo impegno per un mondo migliore, essa promuove nella società la qualità comunicativa, facendo essa stessa uso dei media per favorire il suo annuncio. Inoltre non cessa di essere oggetto dell'attività giornalistica. La Chiesa riconosce il valore di un correttivo critico ed apprezza nei media lo strumento dello scambio pubblico di idee, interessi ed ideali.

Nel 2011 il Premio cattolico dei media fu conferito alla serie DOK "Die 7 Todsünden" [I sette peccati capitali] della Televisione svizzera di lingua tedesca e all'emissione radiofonica per bambini "Les Zèbres" [Le Zebre] della Radio Suisse Romande.

Le condizioni di partecipazione ed il formulario di proposta/e si trovano su www.commissione-media.ivescovi.ch/premio-cattolico-dei-media/informazioni. Le proposte devono essere inoltrate entro il 20 gennaio 2012.

Ulteriori informazioni presso Simon Spengler, Segretario della Commissione per la comunicazione ed i media della Conferenza dei vescovi svizzeri:

Mail: simon.spengler@bischoefe.ch
 Telefono: 026 510 15 28
 

Friburgo, 30 novembre 2012

Commissione per la comunicazione ed i media della Conferenza dei vescovi svizzeri